“Dammuso a Pantelleria” in localita’ San Vito, immerso nel verde, con bella vista sulla valle di Sillume e del mare che si perde all’orizzonte, “affitto in Sicilia a Pantelleria” dammuso storico originale, restaurato nel pieno rispetto della tradizione isolana, con ampia zona giorno all’aperto sotto il tipico grande cannizzo (pergolato). Pantelleria, perla nera delle “isole della Sicilia” e una delle piu’ belle “isole del Mediterraneo”. Dal “dammuso a Pantelleria” e’ possibile partire per meravigliosi percorsi di trekking nella “Riserva Naturale Protetta isola di Pantelleria” composta da una rete di antichi sentieri, ripristinata grazie all’opera della Forestale. Un clima montano si puo’ respirare alla bellissima Montagna Grande alta 836 metri sul livello del mare, coperta di pini marittimi ma anche di lecci, pini d’Aleppo e sottobosco di macchia mediterranea, cresciuti dentro e tutt’intorno al cratere vulcanico principale dell’isola. Il “trekking in Sicilia a Pantelleria” e’ possibile tutto l’anno, favorito dal mite clima dell’isola. Anche gli appassionati di mountain bike troveranno le condizioni ideali tutto l’anno e ottimi percorsi da fare in “mountain bike in Sicilia a Pantelleria”. “Immersioni subacquee e pesca in Sicilia a Pantelleria” soddisferanno ogni appassionato di immersioni subacquee e pesca, a qualsiasi livello. “Escursioni culturali” sono anche quelle alle Tombe bizantine di Zighidi’ e Ghirlanda, al Villaggio Preistorico di Mursia e alla necropoli dei “Sesi”. Gli appassionati di “birdwatching” troveranno Pantelleria molto interessante, data l’importanza della fauna migratoria, sono infatti 250 le specie d’uccelli che fanno sosta sull’isola nel loro viaggio da e per l’Africa. I dammusi sono le tipiche “case ville in Sicilia a Pantelleria” costruite in pietra lavica con tetti a cupola; lo straordinario spessore dei muri e dei tetti consente un eccezionale isolamento termico, naturalmente fresco d’estate e mite durante l’inverno. Trascorrere le vacanze in una “villa in Sicilia a Pantelleria” e’ una destinazione favorevole tutto l’anno per le mille opportunità che l’isola e la sua natura sanno offrire. L’autunno e la primavera a Pantelleria sono eventi straordinari per l’esplosione della natura e la tranquillita’ data dal minore afflusso turistico rispetto all’estate, il clima e’ a dir poco meraviglioso. In inverno la temperatura non scende mai sotto i 12 / 14 gradi ma il vento puo’ essere molto forte ed il mare agitato, gli appassionati della natura incontaminata e delle manifestazioni naturali troveranno di che goderne. La lunghissima estate di Pantelleria e’ sole, mare e tutto quello che si puo’ desiderare per una vacanza attiva o in pieno relax, con la quasi matematica certezza di un tempo splendido. A Pantelleria ci sono ad uso libero e gratuito, in un ambiente totalmente naturale e selvaggio “sorgenti termali, fanghi, sauna”. In “Sicilia a Pantelleria”, si possono ancora osservare fenomeni di origine vulcanica: le fonti termali sottomarine nei pressi della costa quali i bagni caldi nel porticciolo di Gadir, la Grotta di Sataria o Nika’, la sauna naturale satura di vapori quali la grotta di Benikula’ o bagno asciutto alle falde della Montagna Grande in contrada Siba’, le favare, getti di vapori intermittenti che sbuffano dalle spaccature laviche soprattutto in prossimita’ dei crateri. Ricordiamo la Favara Grande ai piedi del Monte Gibele, le Favare della Fossa del Russo e della Salita dello Zolfo in contrada Serraglio, la Favarelle in contrada Rekhale e quelle della Fossa della Pernice. I bagni di fango termale nelle acque sulfuree del Lago, lo “Specchio di Venere” alimentato da due sorgenti termali sotterranee che sgorgano ad una temperatura variabile tra i 30 ed i 60 gradi. “Sorgenti termali, fanghi, sauna” sono alla portata di tutti, ancora incontaminate e gratuite. Si organizzano anche con una “barca a vela” per gli ospiti del “dammuso in Sicilia a Pantelleria” o per gli appassionati interessati, “charter vela, crociere in Sicilia, Lampedusa, Pantelleria, Malta, Tunisia”. La Tunisia dista meno di 40 miglia nautiche da Pantelleria, si puo’ raggiungere con una traversata di 6/8 ore. “Lampedusa, Linosa” sono traversate piu’ impegnative, di un’intera giornata. “Malta” e’ consigliabile raggiungerla con tappa a “Linosa” o “Lampedusa”. “Capperi, Passito, Zibibbo” sono la gioia degli appassionati. Il “Passito e l’uva Zibibbo” di “Pantelleria in Sicilia” sono noti ed apprezzati in tutto il mondo. I capperi di Pantelleria e’ risaputo, non hanno eguali. Numerose sono le “aziende vinicole” e “aziende agricole” presenti sull’isola, si possono organizzare anche da soli delle interessanti gite enogastronomiche.. Il mare di Pantelleria e’ incontaminato, le acque sono limpide e calde, non esistono vere e proprie spiagge ma i bagnanti possono godere delle tipiche balate , formazioni rocciose piatte sul mare o di piccole calette di sassi. Una vacanza in “Sicilia a Pantelleria” , una fra le piu’ belle “isole della Sicilia” e del “mediterraneo” sara’ indimenticabile per la bellezza del suo mare, delle immersioni subaquee, dell’archeologia subaquea, della pesca, del trekking e mountain bike, del birdwatching e dei numerosi siti archeologici visitabili, per le sorgenti termali, fanghi e sauna naturali e alla portata di tutti, per i prodotti tipici quali capperi, passito, zibibbo e non ultimo la possibilita’ per una “crociera in barca a vela”.

Proponiamo il dammuso in affitto settimanale, esclusivamente a coppie o singoli (massimo 2 persone).

Il dammuso è in vendita, siamo interessati anche ad eventuale permuta con appartamento a Vicenza città o alto vicentino. Ultimo piano, attico o mansarda, con terrazzo.

Per informazioni su costi di affitto, disponibilità, prezzo di vendita e permuta, vi invitiamo a contattarci telefonicamente o per mail.